Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Migranti accoglienza Comuni





"Cari genitori, qui in Italia si sta bene. Il centro di raccoglimento - non quello dei pomodori - dove mi hanno messo è grande e ci stiamo in tanti. Figuratevi che nella branda che mi hanno assegnato qualche volta ci dormiamo anche in tre. Sempre meglio della stazione dov'ero prima, o della piazza, dove dormivo su una panchina o sotto un albero, ma da solo. Anche il mangiare è buono: "ottimo e abbondante", come ci ha detto stamattina a pranzo il Grande Assaggiatore Ufficiale addentando un'ala di pollo.
E poi la paga, buona anche quella, mi consente di vivere decentemente e di mettere da parte qualcosa per quando sarò disoccupato e avrò a carico un cassintegrato e due pensionati italiani. Al limite, se dovessi vedere che qui le cose peggiorano, me ne andrò in Turchia. Pare che lì l'accoglienza sia migliore. Anche perché dice che ai turchi gli hanno dato un sacco di soldi in cambio dei nuovissimi campi di concetram... di raccolta che faranno. In questi giorni, da noi sta circolando la voce di una nuova iniziativa per incoraggiare l'accoglienza (il cui ideatore pare che sia quel sant’Uomo di Alfano), e cioè che dalla paga ci toglieranno cinquanta centesimi di euro a testa al giorno - che sono una bella cifra - da destinare ai Comuni che accolgono. Siccome pare che il piano preveda l'assegnazione di 2/3 migranti ogni 1000 abitanti, il mio titolo di studio mi ha consentito di fare già due calcoli che sono i seguenti.
Se ho capito bene, un Comune di 1.000 abitanti che accoglie 3 migranti, riceve 0,50 euri per ogni migrante e avrà a disposizione ben 1,50 euri al giorno per tutti e tre, che moltiplicati per 30 giorni fanno 45 euri totali al mese; uno di 10.000 abitanti, che di migranti dovrà gestirne 30, avrà 15 euri al giorno, pari a 450 al mese; e così via di seguito moltiplicando.
Questo, a mio modesto avviso, sarà un vero affare per i Comuni che in questa maniera incasseranno un sacco di soldi per creare lavoro (che anche se da queste parti lo chiamano job act, non ce n'è per nessuno) e la pianteranno di piangere sempre miseria ogni volta che arriva un migrante. Quando si dice che il governo italiano sui conti è imbattibile, si dice solo la verità.
Bene, ora vi lascio perché devo andare a cena prima che arrivi il Grande Assaggiatore Ufficiale: stasera ci sono gli gnocchi, e non vorrei arrivare che sono già sfatti.
Un abbraccio affettuoso a tutti dal vostro affezionatissimo figlio”. 

fonti:
http://agensir.it/quotidiano/2016/7/18/migranti-piano-per-ampliare-accoglienza-forti-caritas-presupposti-buoni-positivi-gli-incentivi-ai-comuni/
http://www.linkiesta.it/it/article/2016/07/18/il-nuovo-piano-migranti-di-alfano-rischia-di-essere-un-flop/31209/


Nessun commento: