Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Terremoto



Certo, anche il terremoto non ci voleva. Specialmente ora che l'Italia è in una fase economica che dire critica è un eufemismo. Così, malgrado i fiumi di belle parole, i cordogli e le promesse di aiuti che in tali occasioni si dispensano a piene mani, sotto sotto la solita Germania pare - e sottolineo pare - che in caso di aggravamenti "critici" del debito pubblico abbia intenzione di stringere i cordoni della borsa per quei Paesi che chiedono aiuto al Fondo di salvataggio europeo (Esm), estendendo il famoso "bail-in" anche ai titoli di Stato. Anche se per adesso è un'ipotesi, come dire: davanti agli interessi chi si ferma è perduto! 
fonte:
http://www.corriere.it/economia/16_agosto_24/proposta-germania-fc0d8b8c-6a2c-11e6-a553-980eec993d0e.shtml?refresh_ce-cp

Nonostante tutto, "Nei momenti di difficoltà l'Italia sa come fare!" dice Renzi, che promette l'impegno e la determinazione del suo governo per non lasciare da sole le popolazioni colpite dall'ennesimo terremoto.
Noi lo prendiamo in parola, e aspettiamo fiduciosi. Con preghiera che anche questa volta non si faccia fregare dai tedeschi!

fonti:
http://www.askanews.it/politica/terremoto-renzi-120-morti-garantiremo-ricostruzione-vera_711884309.htm
http://www.ilmessaggero.it/primopiano/politica/terremoto_renzi_amatrice-1927158.html
http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/terremoto-renzi-fondamentale-tempi-certi-ricostruzione/news-dettaglio/4658110
http://www.bolognatoday.it/cronaca/terremoto-emilia-20-maggio-2012-ricostruzione-lavori.html


Nessun commento: