Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Crollo cavalcavia



Saranno le elezioni americane, il buco nell'ozono, i mercati azionari, la rottamazione di Equitalia, l'Isis... oppure il terremoto, che, dice, questa volta si è sentito fino a Bolzano?... E chi lo sa? Sta di fatto che da noi la burocrazia dello "scaricabarile" vive benissimo, e per "lavorare" non c'è bisogno che vada all'estero. L'ultimo che la riguarda è il crollo improvviso del viadotto sulla Milano-Lecco. Ma ci sono anche gli altri, di ponti e viadotti, sparsi un po' in tutta Italia, che anche se non sono crollati hanno ceduto, si sono spostati, spaccati, piegati. 

fonti:
http://roma.fanpage.it/pontina-crolla-un-blocco-di-cemento-dal-cavalcavia-colpita-un-auto/ 
http://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/ponte_celico_selvaggia_lucarelli_crollo_anas-1885480.html 
http://www.liguriaoggi.it/2016/08/31/sampierdarena-crolla-pezzo-di-cavalcavia-in-via-cantore/ 
http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2014/07/07/AREUsm5-conducenti_precipitano_sicilia.shtml

Così, un addetto alla sorveglianza delle strade avvisa l'Anas che qualcosa non va e lancia l'allarme. E inizia il solito balletto delle competenze: l'allarme avvisa la Provincia, la Provincia avvisa le competenze, le competenze avvisano le verifiche e i cavilli, le verifiche e i cavilli avvisano il calcestruzzo che siccome è formato da calce, sabbia e struzzo, per ora fa lo struzzo e mette la testa sotto la sabbia lasciando da parte la calce e avvisa il viadotto, il viadotto avvisa in ritardo il camion che passava di lì e poi crolla senza avvisare nessuno. Siamo a... cavillo! Così, per ultima si avvisa la magistratura che ancora una volta indaga. Conclusione: per fare prima, perché delle manutenzioni non incarichiamo direttamente la magistratura? 
 

fonti:
http://www.corriere.it/cronache/16_ottobre_29/stupidita-d44708b2-9d4e-11e6-baae-ba981bf8dcd8.shtml?refresh_ce-cp
http://www.ansa.it/lombardia/notizie/2016/10/28/crolla-cavalcavia-un-morto-e-4-feriti_44ac9ecb-01b8-4aa7-ac5a-b7fa307cbcbe.html
http://milano.repubblica.it/cronaca/2016/10/29/news/cavalcavia_milano_lecco-150830571/

Nessun commento: