Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

La Maddalena Piazza Rossa



Questo è un acquerello "veloce", dipinto a La Maddalena in occasione della mostra di vignette e... quadri (per non farmi mancar nulla!) che il Comune mi organizzò nell'estate del 1989. Ma non chiedetemi né il mese né il giorno perché non me lo ricordo. Ricordo invece che, un po' per l'emozione un po' per le abbondanti libagioni delle quali avevo approfittato volentieri nei giorni che precedettero l'evento, mi si erano accatastate intorno all'intimo pertugio facente parte del mio lato B delle emorroidi grosse come rificolone! 
Una mattina, verso l'ora di pranzo, mentre i visitatori abbandonavano la mostra, mi affacciai a una delle finestre della sala consiliare che danno sulla Piazza Garibaldi - detta anche "Piazza Rossa" per ricordare la vecchia pavimentazione che la rivestiva -, e cominciai a buttar giù a matita quel che vedevo. 
Poi, nel pomeriggio, in attesa che la sala si rianimasse e per tentar di lenire i dolorosi prèmiti alle parti basse, mi sedetti e ripassai la matita con la penna. Infine, siccome avevo portato con me la scatoletta con gli acquerelli, "sporcai" l'insieme con quel po' di colore di cui disponevo. Il risultato, che spero vi piaccia, è quello che vedete.

Nessun commento: