Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Decreto Trump



Le notizie diramate in questi giorni sugli uomini "più pericolosi della terra",  rischiano di compromettere l'avvenuta elezione democratica di Trump alla presidenza degli Stati Uniti e in parte vanno a scaricarsi anche sulla Duma di Putin che, secondo quanto si legge in giro, con le presunte leggi "sessiste" si appresterebbe a depenalizzare il reato di violenza domestica.
fonti:
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2017/01/27/duma-depenalizza-violenze-domestiche_ac808e2b-887b-44ce-9e1d-5380ff7206e3.html
http://www.womenews.net/ieri-la-duma-ha-detto-che-il-marito-puo-picchiare-la-moglie-invece-ieri-un-marito-in-italia-lha-proprio-ammazzata-che-fare/
Ora, siccome di questi tempi circolano anche un sacco di notizie fuorvianti soprattutto a seconda di come si riportano, e proprio per questo motivo spesso tecnicamente imprecise, ho voluto sentire altre campane. Che non tutte, però, a quanto sembra "suonano a morto". Ognuno di noi, poi, farà le riflessioni e le considerazioni che crede.
fonti:

http://www.sinistra.ch/?p=6143
http://en.kremlin.ru/events/president/news/53573
http://it.avoiceformen.com/diritti-umani/russia-la-bufala-della-violenza-domestica-e-le-discriminazioni-che-colpiscono-gli-uomini/
http://www.imolaoggi.it/2017/01/17/putin-le-notizie-false-su-trump-peggio-della-prostituzione/
Per quanto riguarda invece Trump e il suo "decreto anti immigrati", oltre a non far onore ai princìpi democratici e liberali dell'America il decreto getta le basi per dure contestazioni che non saranno certo d'aiuto alla nuova presidenza e gli si stanno già ritorcendo contro. Perché se è giusto il controllo severo degli ingressi nel Paese - e generalizzando non solo in quello americano - per garantire maggior sicurezza a tutti i cittadini, discriminare chi entra solo sulla base di un'appartenenza politica, sociale o religiosa è una cosa illegale e meschina perché contraria ai più elementari diritti umanitari. Bene ha fatto, perciò, il giudice federale di New York che ha emesso un'ordinanza di emergenza che impedisce temporaneamente l'espulsione di chi proviene dai sette Paesi a maggioranza islamica come stabilito dal decreto Trump. Decreto che, secondo le ultime notizie, pare essersi già "ammorbidito". In pratica, sembra che Trump sia stato frainteso. Succede anche in America...
fonti:
http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Caos-aeroporti-usa-dopo-Stop-a-rifugiati-immigrati-islamici-Ordine-esecutivo-Donald-Trump-ordinanza-tribunale-new-york-no-espulsioni-8c1f1487-8f2a-4872-a743-942e4ec3133e.html
http://www.unita.tv/focus/un-giudice-a-trump-no-alle-espulsioni-scoppia-il-caos-negli-aeroporti/ 

Sempre a proposito di corretta informazione, per quanto riguarda il "muro" di confine col Messico, onorando quel "politicamente corretto" auspicato da molti, si dovrebbero dire tuttavia le cose come stanno realmente. E cioè che a volerlo edificare, quel muro, non è Trump, adesso. Perché il "muro" c'era già da prima, cioè quando era fatto di solo filo spinato, negli anni Settanta. Poi, a partire dal 1990, sotto la presidenza di George Bush senior il filo spinato divenne una barriera, terminata - per la parte allora prevista - nel 1993. Successivamente la "barriera" fu ulteriormente ampliata nel 1994 prima sotto l'amministrazione Clinton, e poi nel 2006 da George Bush junior. 
Infine, volendo continuare ad essere "politicamente corretti", bisognerebbe dire che oltre alla maggior parte di quegli americani che oggi vedono l'immigrazione come fenomeno di un'integrazione innovativa e pacifica, vi sono anche gli altri, i "frontalieri", che invece la percepiscono come una questione che spesso si lega a traffici illeciti e alla criminalità. E proprio per questo motivo all'epoca della costruzione del "muro" fu d'accordo con loro quasi tutto il Congresso, con l'appoggio di Hillary Clinton e dell'allora senatore Barack Obama. Che nel 2011 annunciò il completamento dell'opera.
fonti:
https://it.wikipedia.org/wiki/Barriera_di_separazione_tra_Stati_Uniti_d'America_e_Messico  

http://www.agi.it/fact-checking/2017/01/25/news/muro_clinton_trump_bush_di_battista-1411720/  
http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2016/05/02/news/morti_e_speranze_sotto_il_muro_di_tijuana-137021390/
http://www.difesaonline.it/geopolitica/tempi-venturi/il-muro-di-trump-realt%C3%A0-fu-costruito-da-clinton-tutte-le-bugie-sulla
http://www.ilpost.it/2017/01/29/confine-messico-stati-uniti/



4 commenti:

Flo ha detto...

Aggiungo che:
1) Il decreto di Trump non prevede limitazioni nei confronti dei possessori di Green card, il macello è stato creato (ad arte?) da troppo solerti agenti di frontiera.
2) Obama ha provveduto ad espellere dagli USA decine di migliaia di immigrati irregolari e/o indesiderabili ma siccome lui è buono e figo e non tradisce la moglie allora va bene.
3) già Obama aveva bloccato per 6 mesi (e non per 120 giorni come Trump, fate i conti se volete far confronti) il rilascio dei visti a cittadini iraniani, ma siccome lui è buono e figo etcetc...
Questo almeno è quanto ho letto in rete trottolando di qua e di là.
Ma.
Ma siccome non ci si può più fidare di nessuno signora mia, io non mi fido né di chi dice che è cattivissimo né di chi dice che è un santo-salvatore della patria, penso solo che bisogna pazientare e osservare.
Vi saluto caramente.
Bisou
Flo

Cecco Dotti ha detto...

Anch'io, tutto sommato, la penso come te. Salvo il particolare del criticatissimo "decreto anti immigrati", di cui ho letto qua e là ma che non posso ovviamente verificare di persona perché vivo in Sardegna. Certo che riportato così, pur avendo i miei dubbi, non è una bella cosa, tanto più che l'America tutta è nata con gli immigrati a partire dai Vichinghi.
Se vogliamo lasciar perdere i... paleoamericani :)
Per le notizie infìde che circolano in rete, delle quali solitamente cito le fonti, ti confesso che non so più come regolarmi. Anche perché da un po' di tempo - non so se ci hai fatto caso - se qualcuno dice "avete fatto questo", dall'altra parte rispondono subito "non è vero!"
Così finirà che non scriverò più nulla di "serio" e d'ora in poi mi limiterò a postare foto, vignette e acquerelli. Fino a quando non smetterò del tutto, dedicando il tempo libero e gli anni che mi restano a me stesso e alla famiglia.
In attesa del botto finale, sempre Viva l'Italia!
Piuttosto... rileggendo il tuo commento vedo che mi dai del "voi". Posso continuare a darti del "te"?
In tal caso, te saluto caramente pur'io con immutato affetto, e all'una e 35 di notte me ne vado a letto!
Francesco

Flo ha detto...

Continua pure a darmi del me. Io davo del voi ai tuoi tre(cento?) lettori!
:-)

Cecco Dotti ha detto...

Hai detto bene: 3 (tre) lettori. Uno sono io, che scrivo; un altro è Tomaso e l'ultimo sei tu!
Poco fa ti ho risposto a proposito dell'affresco pompeiano.
Mi sto sganasciando dagli sbadigli... che palle!! Se riesco a raggiungere la porta vado a fare due passi. :( :(
Un caro abbraccio e a presto,
Francesco