Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

FILM 302 Occhiofino, Finocchio


Dal film di Dino Risi, "Il sorpasso", del 1962 



Chissà cosa direbbero oggi i nostri benpensanti "amici dietrologi" di questo capolavoro di Dino Risi,  - che secondo me ha segnato un'epoca nelle "commedie all'italiana" -, sentendo il gioco di parole di Gassman sul maggiordomo Occhiofino.

Purtroppo, in onore del politicamente corretto, ci perdiamo anche questo...

  

2 commenti:

Elio ha detto...

Ciao Cecco, arrivo dopo un po' di tempo, ma ti seguo sempre. Penso che oggi nessuno si scandalizzerebbe più di questo film con tutto quello che si vede e si sente in quelli attualmente sullo schermo. Non sono un moralista e quindi, se voglio, vado a vedere certi film e lascio perdere gli altri. I tuoi post accompagnati da vignette sono belli e ne ho girato due su Trump a mia moglie. Spero gli diano la voglia di venirti a trovare. Alla prossima e buona domenica.

Cecco Dotti ha detto...

Carissimo Elio, mi devi perdonare se non ti ho risposto subito (oggi è addirittura il 26 febbraio!), ma come era già successo in passato il tuo commento mi era finito tra lo spam e c'è mancato poco che lo cancellassi. Meno male che prima di svuotare la posta controllo... :)
Grazie per la visita e non preoccuparti se non lo fai spesso, perché anch'io faccio come te. Ioltre, in questo periodo sono più pigro del solito (te ne sarai accorto anche dal fatto che sto pubblicando meno di prima), e non amo stare troppo al computer.
La stessa cosa avviene con il cellulare (lo uso pochissimo e lo dimentico spesso a casa) e con gli amici di Whatsapp, i quali mi mandano foto e video che raramente riesco a vedere con regolarità. Purtroppo sono fatto così...
Ti auguro una buona domenica e un felice inizio di settimana. A presto,
Francesco