Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Renzi Lingotto



Una storia densa di avvenimenti, quella del Lingotto; prima latifondo rurale, poi divenuto, nei secoli successivi, borgo artigiano e quartiere nel cui comprensorio, nel 1915, la Fiat impiantò il suo primo stabilimento di produzione automobilistica inaugurato nel 1923. Danneggiato dai bombardamenti, finita la guerra e dopo il trasferimento della Fiat a Mirafiori lo stabilimento del Lingotto rimane attivo fino alla metà degli anni Cinquanta per la produzione di elettrodomestici, e Officina Sussidiaria Automobilistica fino al 1982, anno in cui la produzione industriale rallenta e la Fiat ne annuncia la chiusura trasferendosi altrove.
Recuperato negli anni '90 con un grandioso progetto che porta il nome dell'Architetto Renzo Piano, oggi ospita un multifunzionale Centro Esposizioni ed è uno dei posti più belli della Città di Torino.
Meno fortunata la storia della nascita del Pd, annunciata da Walter Veltroni nel giugno del 2007 col suo "I care", e terminata con le recenti divisioni interne. La ripartenza, sempre dal Lingotto ma senza "paure e nostalgie", il "compagno" Renzi l'annuncia con un lungo discorso con il quale esorcizza e allontana, ricandidandosi a tutto il candidabile con nuova risolutezza ed energia. 

Una metamorfosi, la sua, questa volta "free from care".     

fonti:
http://rottasutorino.blogspot.it/2014/11/storia-del-lingotto-simbolo-di-torino.html


Nessun commento: