Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Una giornata particolare


Acqua alta

Come molti di voi sapranno l'origine del pensiero sociologico si fa risalire a Giovanbattista Vico; il quale, camminando su e giù nella penombra della sua cameretta pensava: "Se è l'Uomo a fare la Storia, può essere conseguente che sia la Storia a fare l'Uomo?". Un po' come dire: se è nato prima l'uovo o la gallina, chi ha fatto cosa, o cosa ha fatto chi? E Colombo, che era un furbo di tre cotte, non ci ha mai rivelato se aveva scoperto prima l'uovo e poi l'America o viceversa. Tacendo pure dove fosse nel frattempo la gallina...
"Che c'entra?", penseranno subito gli scettici e i dubbiosi. Nulla. Però lo dico lo stesso. Ma se, asseriva il Vico, essendo la Storia nota perché siamo noi che la facciamo, non è la stessa cosa per la Natura che invece si fa da sola. Anche in America, e senza uova e galline. Questa premessa mi è utile per introdurre ciò che stamani, mercoledì - oppure domenica tanto è lo stesso -, appena sveglio, m'è venuto in mente pensando alle foto che avrei scattato.

 Parkinson mosso

Infilandomi i calzini, mentre un raggio di luce proiettava la sua lama di sole sul buco in corrispondenza dell'alluce, ho pensato: "Perbacco! La primavera viene una volta all'anno, e invece il mercoledì, o la domenica, arrivano tutte le settimane!" Così, animato da tale pensiero profondo, per non rischiare di dover attendere il prossimo anno per godere dei piacevoli frutti che sì bella stagione generosamente e in sua buona grazia ci offerisce, sono balzato tosto in piedi dando luogo alle consuete pratiche mattutine secondo l'igiene yogica che ormai seguo da anni. Terminate le diacce abluzioni, deposta della cena precedente tepidetta salma e rinvigorito da una frugale colazione vegana a base di aringhe affumicate e uova fritte col salame, sono corso in strada con l'ombrello aperto perché pioveva a dirotto. "Strano... sono quasi le nove e piove a dir otto... devo avere l'orologio avanti! Mah... non ci sono più le mezze stagioni..." 

Ape con brio
 
E così, nell'eterna lotta che da anni m'è compagna nelle mie contraddizioni, ho chiuso l'ombrello e mi sono incamminato per le vie del borgo. Strada facendo mi guardavo intorno scattando le solite foto e pensavo a quanta libertà in fondo questo Paese ci regala, proprio perché democratico. E anche se talvolta il conformismo si sostituisce alla democrazia ostacolandone i princìpi e avversando le opinioni contrarie, tutto sommato siamo ancora liberi di poter lavorare per pagare le tasse e il canone della tivvù nella bolletta elettrica, gravati vieppiù da una sottomissione feudale dalla quale, ahimè e tuttavia, non siamo mai stati capaci di affrancarci. Per giunta, ci dobbiamo risorbire Renzi che, come ci fanno sapere, è in testa alle primarie (sticazzi!). Però non legge quello che deve dire perché gli viene da dentro; al contrario di Orlando che gli viene da fuori perché legge il foglietto, e di Emiliano che lo dice dall'ospedale. Tanti auguri sinceri di lesta guarigione, e spero davvero che vinca lei!

Ape confusa
 
Giunto così ai giardinetti, dove smunti pensionati al minimo erano sfamati da caritatevoli piccioni che con ininterrotti voli recavan loro briciole e granaglie, mi sono acciambellato su una panchina per riordinare sul tablet le immagini scattate e buttando giù due righe di corredo, che poi son queste. E dopo un po' è tornato pure il sole.
Felice visione, e buona domenica! O... era mercoledì?... 😟



6 commenti:

Tomaso ha detto...

Caro Francesco, questo si che è un post molto interessante, complimenti caro amico.
Ciao e buona domenica delle palme con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

Cecco Dotti ha detto...

Grazie, carissimo Tomaso! Sono lieto che apprezzi le baggianate che scrivo.
Prima o poi mi verranno a prendere degli omini vestiti di bianco, e dopo avermi infilato una stretta camicia con le maniche legate sulla schiena mi porteranno via a sirene spiegate!
Un caro saluto, buona domenica delle Palme pure a te e Famiglia,
con affetto, Francesco

Flo ha detto...

A quel punto disegnerai con la bocca!

Cecco Dotti ha detto...

Mi hai dato un'idea! Lo sai? Con la bocca non ci ho mai provato...
Tuttavia, dato che col tempo sono transitato da autodidatta a motodidatta e non ho studiato né disegno né pittura, mi capita d'improvvisare certi miei lavori addirittura a... orecchio e senza usare la frizione.
Per di più, essendo normobilobato, ma senza intersezioni, non ti nascondo che i risultati talvolta mi hanno lasciato circonflesso. Ora però ti devo lasciare, perché hanno suonato alla porta. Mia moglie dice che ci sono due omini vestiti di bianco che chiedono insistentemente di me...
Ciao, grazie e tanti cari saluti orali :) :)
Francesco

Flo ha detto...

😂😂😂 oddio muoro 😂😂😂

Cecco Dotti ha detto...

Sei rimasta anche tu circonflessa? Bene. E' quello che volevo.
Però non mi morire, altrimenti come farei senza di te?
Ti ho mandato gli auguri per email. Li hai visti?
Ciao, buon martedì sera con abbracci profusi a caso,
Francesco