Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Sacchetti biodegradabili



Non voglio polemizzare su chi da questa operazione ci guadagna, perché sarebbe difficile da dimostrare, ma di sicuro so chi ci rimette: ancora una volta i cittadini. E siccome siamo in Italia, tra leggi male interpretate e circolari "selvagge" come al solito la confusione è d'obbligo. Sarei curioso di sapere come si comportano in altri Paesi...
A questo punto mi auguro che "Filiberto" riporti tutto indietro e vada a fare la spesa da qualche altra parte. Come dovremmo fare tutti noi per evitare altre rotture di coglioni!

fonti:
http://www.repubblica.it/politica/2018/01/03/news/biobusta_polemica_novamont_renzi_social-185714667/
http://www.lettera43.it/it/articoli/politica/2018/01/04/sacchetti-bio-portati-casa-ministero-salute/216884/ 

5 commenti:

Tomaso ha detto...

Caro Francesco, la vignetta fa veramente ridere, ma ahimè non sanno più cosa fare per incassare!!!
Cara Flo, ho voluto con i video riportare il clima della befana, poi l'ultimo è spassoso!
Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
TomasoC

Tomaso ha detto...

Caro Francesco, scusa dell'errore! ecco il commento, cancella l'altro.
Caro Francesco la vignetta fa veramente da ridere, io penso che non sonno più cosa inventare per fare cassa!!!
Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

Anonimo ha detto...

Ciao Francesco, concordo con te, inutile polemizzare sull’ennesima “furbata” di questo governo ……Io sono invece curiosa di vedere cosa succederà il 4 marzo e staremo a vedere se tutti quelli che oggi s’indignano e protestano manterranno lo stesso atteggiamento nel segreto dell’urna o se, ancora una volta, ne usciranno con le braghe in mano….
Un abbraccio e a presto rileggerti. :-)
Clori
p.s. Anch’io mi auguro che “Filiberto” riporti tutto indietro e vada a fare la spesa altrove….anche se temo che, nonostante questa saggia scelta, le rotture di coglioni ahimè ci saranno comunque!!

Cecco Dotti ha detto...

Caro Tomaso, grazie per la visita e non ti preoccupare per i... "doppioni". Anche a me capita di sbagliare coi commenti. :)
Piuttosto, dimmi un po', come ci si regola in Svizzera coi sacchetti della spesa? Sarebbe interessante saperlo... magari puoi rispondermi qui con un altro commento.
Un abbraccio, scusami per il ritardo nella risposta e felice serata con affetto,
Francesco

Cecco Dotti ha detto...

Ciao Clori, in quanto a "furbate" dovremmo esserci abituati e al punto in cui siamo non ci dovremmo neppure meravigliare... Resta da vedere, come dici tu, come ci comporteremo al momento di votare. Però il dubbio mi viene... ;)
Per la spesa al supermercato (ci sono stato proprio stamani) d'ora in poi comprerò solo merce confezionata (caffè, biscotti, latte, pasta ecc.) e le verdure e la frutta lascerò che gli marciscano negli scaffali. Anche se la colpa non è dei negozianti, quando dovranno buttare la merce avanzata nell'immondizia si decideranno a protestare. Oppure a mettere quelle di carta come per il pane - ugualmente biodegradabili -, che credo abbiano sempre dato gratis facendoci pagare solo il pane...
E poi, dalle nostre parti non mancano certo i "mercatini" all'aperto (leggi ambulanti) o l'altro "istituzionalizzato" (quello del mercoledì). Vedremo cosa faranno con questi. Mercoledì ho fatto la spesa in quello "istituzionalizzato" e le buste non le ho pagate.
Per la plastica (bottiglie comprese) basterebbe ritornare a quelle di vetro. Facendo pagare il "pieno" un po' di più e restituendo i soldi alla consegna del vuoto, come si faceva negli anni passati. Si eviterebbe (spero) l'abbandono di bottiglie (specie di quelle della birra!) ormai sparpagliate dappertutto!
Ma di sicuro alle buste riciclabili ci penserà l'"amico" Renzi, che è una vera fucina di trovate estemporanee! Come l'ultima di voler eliminare il "canone" Rai - proprio lui che lo ha messo, anche vantandosene! Ennesima sparata da campagna elettorale!
Intanto, leggiti questo: http://www.repubblica.it/economia/affari-e-finanza/2017/07/10/news/ombra_balconi_e_bandiere_litalia_nella_rete_del_fisco_inutile-170425887/?ref=RHPPBT-VE-I0-C6-P7-S1.6-T1
E poi scaricati quest'altro (è un PDF scaricabile liberamente) così ti diverti!
http://www.confesercenti.sr.it/file/377.pdf
Un caro saluto e un abbraccio, e grazie per la graditissima visita! ♥ ♥ ♥
Francesco