Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Legittima difesa



Aggiunto oggi, 26 febbraio 2018 A.E (Ante Elezioni), dopo aver scambiato opinioni con un'amica che vive nel Regno Unito. 
Mi ha raccontato delle tasse sulla casa e poi di come funziona da loro il Servizio Sanitario Nazionale. 
Proprio come da noi! (risate fragorose 😄😄😄) 


E qui per quanto riguarda una visita oculistica. Con le debite differenze tra l'Italia e l'Inghilterra (e poi c'è il commento di un amico per quanto riguarda la Svizzera): https://nonhomaitempo.blogspot.it/2018/02/sempre-piu-uguale.html?showComment=1519663337336#c5457586363805014518 

Coraggio! A tutto il resto ci pensa il fedele ex tubo catodico, ora anche al "plasmon", come lo chiama un vicino di casa, il quale schermo, alternando imbonitori seriali di materassi reclamizzati da procaci topine scoscio-mutandate e dalle chiappe all'aria con altrettante fighette-ginnaste "pannolinate" nei "giorni particolari", lo fa, talvolta manipolando la Storia e i fatti, con la pretesa di voler rifuggire da ogni tipo di pregiudizio nei confronti delle minoranze e combattere discriminazioni di genere, di etnìa o di altra natura.
Ma ce le trasmette con l'ipocrita e spesso ridicolo conformismo linguistico istituzionale di chi è chiamato a descrivere chi siano quei delinquenti incalliti, ladri e figli di puttana, che ci derubano e ci bastonano a casa nostra... o gli altri, "di colore" o no, che spacciano droga e violentano le nostre donne nell'oscurità dei giardinetti... oppure quei bulli da quattrosoldi, magari minorenni, che sfasciano treni e autobus senza che nessuno li acchiappi e che da quel treno o da quell'autobus in corsa li scaraventi fuori senza neppure aprire il finestrino. 
fonti:
http://www.ilrestodelcarlino.it/ferrara/cronaca/bullismo-treno-1.3679761 
https://www.ilgazzettino.it/vicenza_bassano/questo_treno_e_nostro_baby_bulli_ubriachi_sputano_contro_i_passeggeri_castelfranco-3275429.html 
http://www.laprovinciadivarese.it/stories/Cronaca/facebook-inchioda-i-bulli-del-treno_1102317_11/ 
http://www.romatoday.it/cronaca/autobus-69-aggressione-razzista-peruviano-ciro.html 
http://bari.repubblica.it/cronaca/2017/07/27/news/salento_sospesi_i_pullman_per_il_mare_di_casalabate_mezzi_distrutti_dai_vandali_e_conducenti_minacciati-171740596/ 
http://www.quilivorno.it/news/cronaca/gli-alunni-danneggiano-i-nuovi-autobus/ 
https://www.ilgazzettino.it/nordest/udine/torce_dissuasori_elettrici_minorenni_mercatini_denunce_udine-3316567.html 

Ma questo non si può fare perché le leggi non lo consentono. E così avviene che ci sentiamo spesso frustrati in quanto limitati nella nostra libertà in generale, e in quella di espressione nel nome di un "politicamente corretto" che, se cambia la forma, lascia tuttavia invariata la sostanza. In pratica, un ladro è un ladro; con l'aggiunta "di merda" se lo scopro a rubare in casa mia, e un bullo - cyber, o autotrasportato - resta tale se lo fa in rete o per la strada, o se manomette e danneggia un bene pubblico (e quindi anche mio). 
Per non parlare della campagna elettorale, o delle sue immediate vicinanze, dove oltre a rifilarci tutta la storia dei perché oggi in Italia siamo ancora in troppi con le pezze al culo, a dormire in macchina, sotto i ponti o alla Caritas, tutti quanti sono bravissimi a dirci come si risolvono quei problemi che non sono stati capaci di risolvere quando governavano. "Si poteva fare di più", si giustificano in tivvù, "ma non abbiamo avuto tempo. E poi, non abbiamo mica la bacchetta magica?", ripetono fino al conàto. 
Allora rivotiamoli, perbacco, cosa aspettiamo? E facciamoli governare per più tempo, così questa volta i problemi li risolveranno una volta per tutte!
E magari anche a nostra insaputa, come ormai siamo avvezzi da qualche anno...

fonti:
http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/379027/roma-uffici-fantasma-del-senato.html
http://www.radicali.it/20110407/parlamento-wikileaks-colpisce-ancora-scoperti-uffici-fantasma-del-senato-sprecat/
http://www.imolaoggi.it/2015/12/11/sfregio-agli-italiani-gli-sprechi-del-governo-renzi/

https://www.ilfattoquotidiano.it/2016/08/12/assicurazione-per-parlamentari-fraccaro-m5s-350mila-euro-lanno-per-insetti-e-insolazioni/552061/ 
https://www.esteri.it/mae/it/sala_stampa/archivionotizie/approfondimenti/20141029_moghrifsiria.html 
http://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/11718655/Senato--400mila-euro-alla-fondazione.html
http://www.amblapaz.esteri.it/ambasciata_lapaz/it/i_rapporti_bilaterali/cooperazione_allo_sviluppo/attivita 


6 commenti:

Tomaso ha detto...

Caro Francesco, la tua legittima difesa vale molto, con la penna di difendi molto bene!!!
Ciao e buona settimana con un abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

Anonimo ha detto...

Ciao Francesco, condivido pienamente il tuo pensiero e, siccome non so disegnare divinamente come te, per “legittima difesa” e per risparmiarmi dei veri e propri travasi di bile sto ben lontana dal tubo catodico, infatti, la distanza fra me e la TV ormai è inversamente proporzionale ai giorni mancanti al voto….anche se non so ancora quali difese adottare dal 5 marzo in poi, perché temo che ciò che ci aspetta sarà ancora peggio!!
Con questa “botta” di ottimismo ti saluto amico mio :-)
Un abbraccio
Clori

Cecco Dotti ha detto...

Grazie, caro Tomaso, faccio quello che posso. Anche se tenere a bada la penna e la tastiera del pc certe volte mi riesce davvero difficile!
Ti abbraccio con affetto e ti auguro una splendida giornata,
Francesco

Cecco Dotti ha detto...

Ciao Clori, anch'io cerco di vedere meno televisione possibile... e da molto tempo evito anche di comprare giornali. Preferisco documentarmi in rete, nonostante si rischi spesso di finire disinformati...
Ieri, tuttavia, ho comprato il Fatto Quotidiano dove, a pag 7, ho letto un interessante servizio di Enrico Fierro sul Centro sociale "Je so' pazzo" di Napoli, ospitato in un ex ospedale psichiatrico giudiziario della città. Non conoscendo né il programma di Potere al Popolo, né la sua leader Viola Carofalo, mi sono letto l'articolo. Così ho appreso con piacere che la struttura in oggetto, contrariamente a quanto di più deteriore ci fanno pensare spesso dei "Centri sociali", offre alla cittadinanza molti di quei servizi che invece dovrebbe, per Costituzione, dare lo Stato. E cioè assistenza, scolastica e sanitaria (portata avanti gratuitamente da professionisti e studenti univeritari volontari), oltreché ricreativa (biblioteca, scuola di ballo, lezioni di yoga ecc...), sempre su base volontaria.
Allora mi chiedo: è possibile che chi dice di voler cambiare questo Paese non pensi di riunire tutte le idee buone che ci sono in giro (come quelle portate avanti dal Centro sociale di Napoli, che immagino non sia il solo in Italia), senza farsi la guerra per la strada, violenta e inutile, nel nome dei "fascismi", "antagonismi", "comunismi", coinvolgendo in tali lotte Polizia e Carabinieri che li devono tenere a bada? E' così difficile? Perché non decidono d'incontrarsi e, mettendo per una volta da parte ideologie e personalismi, lavorare tutti insieme per fare qualcosa di buono? Ci vuole molto?
Un caro saluto dal tuo amico "sognatore", che ti ringrazia e ti ricambia l'augurio sincero di una splendida giornata! A presto,
Francesco

Anonimo ha detto...

Caro Amico sognatore, condivido ogni tua parola, punti e virgole comprese, certo, mettere da parte "ideologismi e personalismi, lavorare tutti insieme per fare qualcosa di buono"....e magari nell'interesse comune, sarebbe davvero magnifico...ma "noi siamo scienza e non fantascienza"... ahimè😩 in ogni caso, come diceva Akira Kurosawa: "L’uomo è un genio quando sta sognando."..ergo...sei un genio amico mio :-)
Un abbraccio e felice fine settimana :-)
Clori

Cecco Dotti ha detto...

Ciao, non immagini quanto mi faccia piacere che tu condivida quello che ho scritto.
E ripensandoci non mi sembra una cosa impossibile, se c'è la volontà...
Grazie anche per avermi dato, insieme a Kurosawa, del "genio". Se mi conoscesse meglio, probabilmente cambierebbe parere... :)
Comunque, ne sono onorato.
Poco fa ho pubblicato un interessante video di Milena Gabanelli sugli immigrati. Spero che lo abbiano guardato anche coloro che, agli immigrati, sostengono di aver pensato e di voler continuare a farlo... Evidentemente, visti i risultati, si sono fermati solo al pensiero...
Un abbraccio anche a te e buon fine settimana,
Francesco