Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Europa unita



In barba a tutti i trattati di libera circolazione (bla... bla... bla...), l'Europa "unita" blinda i confini meridionali - ma non solo quelli - perché nessuno entri, e respinge quelli che nel frattempo sono riusciti a entrare. Ma anche il controllo delle frontiere esterne vedrete che presto richiederà delle modifiche. 
Insomma, siccome è in ballo l'identità nazionale di ciascuno Stato, alla fine nessuno si fida più di nessuno. Col risultato che il problema - leggi immigrazione - ognuno tenta di scaricarlo sugli altri!
In tutto questo l'Italia, che è bene ricordare sempre che rappresenta geograficamente (e non solo) il confine estremo dell'Europa del sud, è lasciata da sola a fare da "cuscinetto", col dubbio che alla lunga i flussi migratori vengano usati come "arma economica".  
Aggiungo una riflessione del tutto personale sugli interventi di illustri opinionisti che spesso si alternano in televisione o sui giornali a parlarci dei migranti, e ci raccontano di "accoglienza a braccia aperte per motivi morali", di "indignazione", di "coscienza" e via dicendo. Senza che però dall'altra parte nessuno gli domandi se sarebbero disposti a cedere a questi "poveracci" due stanze della loro casa, magari con uso bagno e cucina, rinunciando a una buona parte di quella libertà della quale hanno goduto fino a quel momento. 
Io, e parlo per me, non lo farei. Perché sono cattivo ed egoista.
   
 
fonti:
http://www.europarl.europa.eu/factsheets/it/sheet/147/libera-circolazione-delle-persone 
http://www.europarl.europa.eu/factsheets/it/sheet/145/i-cittadini-dell-unione-e-i-loro-diritti
http://www.today.it/politica/migranti-confini-italia-austria-salvini.html 
http://europa.today.it/attualita/austria-confini-italia-migranti.html 
http://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2018-06-23/migranti-e-futuro-dell-europa-crisi-fiducia-sistema-schengen-144358.shtml?uuid=AEdOfPBF&refresh_ce=1 
http://www.limesonline.com/la-falsa-coscienza-dellitalia-sullimmigrazione-e-la-bossi-fini/52974

2 commenti:

Tomaso ha detto...

Caro Francesco, sai quel punto di domanda! Preoccupa molto!!!
Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

Cecco Dotti ha detto...

Stiamo diventando lo zerbino dell'Europa! Speriamo che il nuovo governo abbia le idee più chiare del precedente e riesca a farsi rispettare dai parrucconi di Bruxelles...
Un forte abbraccio, grazie per la visita e buon fine settimana,
Francesco