Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Collegio Cristoforo Colombo Viareggio



A proposito di scuola e di ricordi... magistrali, oggi m'è capitata tra le mani questa foto che risale alla metà degli anni Cinquanta. Essa foto immortala un gruppetto di àlacri collegiali, in parte assisi e in parte eretti (partendo da dx, io sono il quarto eretto); la classe è la Vª elementare e il collegio, rigorosamente laico, è il "Cristoforo Colombo" nel Viale dei Tigli, a Viareggio. 
La foto l'ho messa un po' per nostalgia e un po' perché mi sono detto: vuoi vedere che nell'epoca di internet dove tutti si cercano e qualche volta si trovano, magari ritrovo qualche vecchio compagno di collegio? Dopo così tanti anni sarebbe bello...
E adesso vediamo qualche nome. L'Istitutore, ovvero chi aveva il compito di badare a noi, che è il primo da sinistra, si chiamava Pietrangeli; mentre tra gli allievi il primo da destra, quello più alto di tutti, mi pare che si chiamasse Baccioni (forse Paolo); il terzo, il mio miglior amico, è Renato Hartmann... gli altri, siccome ho molti dubbi, preferisco tacere sperando che si riconoscano da soli. 
Ora non mi resta che aspettare che qualcuno mi contatti. Un caro saluto a tutti e vi ricordo con tanta nostalgia.

Trovata vecchia "letterina" scritta ai genitori... 😢
(anno 1957, mese di marzo) 



16 commenti:

Flo ha detto...

Ma che carucci!!!
Certo però che le mamme avevano idee un tantinello confuse circa gli orli dei pantaloni!

Cecco Dotti ha detto...

A quei tempi usava così...
Pensa che nella foto, perché non mi si vedesse l'orlo, insistetti per mettermi dietro a tutti! :) :)
Spero davvero che qualcuno di loro si faccia vivo. Mi piacerebbe, anche se la memoria è un po' offuscata, riaccendere i ricordi di quel tempo...
Ciao, grazie per esser venuta in visita da me e un caro saluto,
Francesco

Unknown ha detto...

Si Paolo Baccioni deve essere quello di Montecatini. Non sono nella foto ma ad occhio e croce dovevo essere un anno più avanti a voi. Presente sempre in pantaloni corti dal 1950 al 1955. Ciao Lucio Brunelli da Capoliveri isola d?Elba

Cecco Dotti ha detto...

Ciao Lucio, non sai che piacere mi abbia fatto leggerti! Non mi ricordo di te, e mi scuserai, ma sono passati così tanti anni...
Pensa che all'isola d'Elba ho anche un altro compagno di scuola (l'Alberghiero "Martini", di Montecatini, frequentato negli anni Sessanta). Si chiama Roberto Frateschi, e forse lo conosci anche tu. Mi pare che dirigesse, o abbia diretto in passato, un complesso alberghiero dell'Elba...
Fatti risentire. Io non sono né su Facebook, né su altri social. Ho solo questo blog e mi trovi anche su Google Plus. Ma se tornerai a farmi visita ne sarò felice!
Un abbraccio e a presto,
Francesco

Unknown ha detto...

Ciao Cecco, ti avevo risposto, ma non ho visto traccia della registrazione per cui mi ripeto. Io sono stato "convittore" dal 55 al 60, anno in cui invece di entrare in classe (prima liceo scientifico con sede allora sulla passeggiata) ho preso il pulmann e sono tornato a casa.

Ti farò contattare da Luciano Zamboni, con cui sono tuttora in amicizia, amico e compaesano di Baccioni. Sarebbe bello ricreare un gruppo, hai visto mai.... Io non uso Facebook o simili, mi puoi contattare per e-mail "brunelli.lucio@gmail.com oppure al 338 7103361 e se passi dall'Elba sarai mio graditissimo ospite.
A presto e Buon Natale Lucio

Cecco Dotti ha detto...

Carissimo Lucio, ancora una bella sorpresa. Grazie!
Avevo messo il tuo commento sul blog, e ti avevo risposto. Probabilmente qualcosa è andato storto. Succede spesso, con queste "diavolerie" informatiche... 😄
La mia è una storia piuttosto lunga, e visto che sei stato così gentile da mandarmi la tua email, ti risponderò in privato al più presto.
Anch'io, come ti avevo già accennato, non sono né su Facebook né su altri social, ma ho solo il blog che mi basta e avanza!
Grazie anche per i recapiti (la mia email la trovi sul blog) e vado subito a risponderti.
Un forte abbraccio e a presto. Gli auguri di Natale te li mando per lettera.
Ciao,
Francesco

Unknown ha detto...

Buon Giorno io mi chiamo Ario Orsi ero al collegio ne 1953 adesso sono in SudAfrica allora facevo la terza Avviamento cordiali Saluti

CeccoDotti ha detto...

Carissimo Ario, grazie per avermi scritto ma senza una tua foto non riesco a ricordarmi di te. E non credo che tu sia tra quelli della foto che ho messo... Probabilmente siamo stati in collegio in periodi diversi.
Un caro saluto anche da me, che purtroppo sono rimasto in Italia 😕😄, e a presto risentirci! 🤗

Mulinaro ha detto...

ero uno di quello in foto .... Ricordo ...Tintori Smirli e Mohamed ...i libici poi thoma l'inglese .. e ..... il cecoslovacchio l'ebreo ecc ..

Mulinaro ha detto...

ero uno di quelli ....

CeccoDotti ha detto...

Carissimo Mulinaro, grazie per la visita!
Purtroppo il tuo nome non lo ricordo, come non ricordo gli altri da te menzionati...
Gli anni passano, e anche se qualcosa rimane la memoria, ahimè, non è più la stessa... 😕
Comunque ti ringrazio per essermi venuto a trovare, e se ti venissero in mente altri nomi io sono qua! 🤗
Un caro saluto e un forte abbraccio, e... viva il Collegio Colombo! 😄

Lucio ha detto...

Confermo i due fratelli libici particolarmente tremendi, Il cecoslovacco Osvaldo Lankraer, mio compagno di classe, purtroppo mancato l'anno scorso, Thomas l'inglese, molto inglese, sempre calmo e compassato, l'ebreo, di cui non ricordo il nome alto e biondo e degli istitutori vogliamo parlarne? L'economo poi con la sua presenza tonda e paciocca? Tanti ricordi.....entusiasma risentire i vecchi compagni ma per me abbasso il Colombo.
Un abbraccio a tutti Lucio

CeccoDotti ha detto...

Ciao Lucio, dei fratelli libici non ricordo nulla... Però mi conforta sapere che a quei tempi non fossero arrivati col... barcone!😄
E' probabile che frequentassero una classe diversa dalla mia (lì ho frequentato la 4^ e la 5^ elementare). Lo stesso vale per il cecoslovacco, l'inglese e pure l'"ebreo"...
In quella foto, a parte Renato Hartmann - che ricordo benissimo perché un caro amico -, erano tutti italiani. Anche se Hartmann abitava a Firenze e forse c'era anche nato...
Del Colombo, invece, a parte il maestro (molto severo, che si chiamava Pierotti) e il periodo per me triste perché avevo la mamma gravemente malata, ricordo l'ottima istruzione, l'insegnamento di "vita in comune" (nonostante la giovanissima età) e la bella pineta dove andavamo a giocare. In ogni caso ne conservo ancora oggi un buon ricordo. Per l'economo ho un dubbio... io ricordo solo la direttrice.
Grazie ancora per il supporto mnemonico e un abbraccio sincero 🤗

Anonimo ha detto...

Ho fatto in collegio le tre medie: dal 1953/54 al 19555/56.
Sono certo che per il primo anno ho avuto come Istitutore Pietrangeli, gran fumatore e, abruzzese, grande tifoso del ciclista Taccone.
Il responsabile di tutto (non ricordo quale fosse la sua qualifica ufficiale: forse economo?) era il signor Guardincelli; c'era anche una direttrice di cui non ricordo molto.
Non so se ci siamo incrociati, ma la tua foto mi ha fatto ricordare quelle fatte alla mia classe, e che forse sono da qualche parte, sopravvissute a tutti i traslochi delle mia vita.
Mi ha fatto piacere rivedere il luogo di ricreazione del collegio e mi sono ricordato del sui maglifici pini, dei campi di calcio, di pallavolo e di pallacanestro, nonché delle interminabili partite a biglie con i compagni della mia età.
Sai se il collegio è ancora in funzione?
Un saluto e se vuoi possiamo fare amicizia su FaceBook.
Marco Pittoni

CeccoDotti ha detto...

Carissimo Marco, piano piano vi state facendo vivi! Grazie! 🤗
E' un vero piacere leggerti e ti ringrazio per la visita. Ti dico subito che non sono su alcun social, e quindi neppure su Fb. E non ho neppure intenzione di iscrivermi. Ho solo il blog, che mi basta e avanza... 😄
Per gli anni di frequenza, i miei risalgono al 1957/58, ma solo per le elementari: la quarta, la quinta, e l'esame di ammissione alle Medie. Tra l'altro, frugando tra i reperti "storici" ho trovato una delle mie vecchie letterine che scrivevo ai genitori, nella quale il timbro postale riporta proprio il 1957. La aggiungo. Evidentemente tu sei più "grandicello" di me. Ricordo però il nome del maestro, che si chiamava Pierotti ed era anche piuttosto severo. Probabilmente gliene davo motivo... Il periodo del collegio non è stato per me felice e spensierato... avevo la mamma molto malata (tre anni dopo morì) e quindi ti puoi immaginare quanta tristezza avessi ne cuore. Anche perché a farmi visita veniva solo il babbo, e solo quando poteva. Quindi, il sabato e la domenica, giorni in cui mi pare di ricordare che erano permesse le visite, li trascorrevo spesso da solo.
Altri nomi, a parte quelli elencati nel post, non ne ricordo.
Il collegio non penso che sia ancora in funzione. Tieni presente che non ho più avuto modo di passare da quelle parti, se non tantissimi anni fa, ma mi pare di ricordare che fosse in abbandono o giù di lì.... Ormai vivo da cinquant'anni in Sardegna e della mia famiglia d'origine non c'è più nessuno, e così in Toscana non ci torno più... 😕
Per sentirci ho solo una e-mail (francescodotti@alice.it) e casomai potremmo scambiarci due righe tramite quella. Magari mi mandi anche la tua, così la registro. Di solito, specialmente di questi tempi, sono restìo a fornire dati e indirizzi perché la privacy è andata a farsi benedire e anche internet è diventato un covo di virus e di "banditi" pronti a tutto! 😠
Grazie ancora per la visita, un caro saluto e a risentirci! 🤗🤗🤗

CeccoDotti ha detto...

Per Marco Pittoni:
Frugando tra vecchie lettere e ricordi, ho trovato un "avviso" originale del collegio ai genitori, che recita così:

"“AVVISO A TUTTE LE FAMIGLIE DEI CONVITTORI:
Questa Direzione ha notato con rammarico che da parte di diversi Famigliari non viene rispettato l’orario delle visite ai loro figli e, soprattutto, quello del rientro dai permessi festivi. Tale inosservanza, che a molti potrà sembrare di poca importanza, crea nell’ambito della Comunità e a questa Direzione una situazione di disordine e di confronti poco simpatici. Si invitano, pertanto, tutti i Famigliari a rispettare d’ora innanzi l’orario a suo tempo fissato e che, per buona norma, si precisa ancora con la presente lettera circolare:
a) - prima domenica di ogni mese: dalle ore 9 alle 19;
b) - ogni altra domenica o festività: dalle ore 14 alle 17,30.
Si pregano, infine, i Famigliari di telefonare, salvo i casi di forza maggiore, dalle ore 14 alle ore 14,45 e dalle ore 17 alle 18.
Questa Direzione, sicura di avere da parte di tutti i Genitori la più ampia comprensione e collaborazione, anticipatamente ringrazia.
LA DIREZIONE”

Ciao! 🤗🤗🤗