Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, direttamente a francescodotti@alice.it e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, via e-mail directly to francescodotti@alice.it and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Pesce d'aprile


Pesce d'aprile

Ecco che, con aprile, pure il "nuovo" il governo ricomincia coi vecchi (brutti) scherzi... E, se la notizia fosse vera, non è il solito "pesce d'aprile" come si conviene da secoli per festeggiare la fine dell'inverno e l'ingresso nella primavera. No. Anzi, sì... solo che i "pesci", in questo caso tonni, sono ancora una volta i pensionati che con i nuovi prelievi subiranno una nuova mattanza. 
Già... perché nonostante ci abbiano fatto le palle a dadini assicurandoci che le tasse non sarebbero aumentate, se la notizia è vera, ci risiamo con la rivalutazione delle pensioni e le nuove percentuali delle quali tutti noi dovremmo tener conto. Non solo, perché coloro che nei mesi precedenti hanno percepito qualche euro in più a giugno li dovranno restituire all'Inps...

E poi, per effetto della "nuova legge di bilancio 2019" (ce n'è sempre una nuova... 😡), tra conferme e smentite per confonderci le idee, ci sono gli aumenti delle tasse locali per quanto riguarda la casa. 
Com'è possibile? direte voi... Se anche questo non è un "pesce d'aprile" è semplice: basta non applicare più il blocco degli aumenti e consentire ai Comuni di fare quel che gli pare. Non è poi così difficile...
fonti:
https://www.lettera43.it/it/articoli/economia/2019/03/31/tassa-casa-imu-tasi/230672/
https://www.guidafisco.it/tasse-casa-iuc-tari-tasi-imu-1031
https://www.riscotel.it/cms/it/433-tributi-locali-via-il-blocco-degli-aumenti
https://www.guidafisco.it/tassa-unica-sulla-casa-legge-di-bilancio-aliquota-nuova-imu-2156

Buon appetito! 😟

fonti:
https://www.money.it/pensioni-oggi-arriva-Quota-100-rivalutazione-assegni
http://www.ilgiornale.it/news/economia/oggi-tagliano-pensioni-cos-cambiano-assegni-1672031.html 
https://rep.repubblica.it/pwa/generale/2019/03/31/news/pensioni_da_oggi_l_adeguamento_all_inflazione_ma_gli_assegni_saranno_piu_leggeri-222988977/
https://www.termometropolitico.it/1409417_2019-04-01-rivalutazione-pensioni-2019-ricalcolo-aprile.html

2 commenti:

Tomaso ha detto...

Caro Francesco, è arrivato pure il primo aprile, un tempo amavo molto organizzare dei scherzi, oggi sono tranquillo!!!
Ciao e buon inizio della settimana, con un forte abbraccio e un sorriso .-)
Tomaso

ceccodottinew.blogspot.com ha detto...

Carissimo Tomaso, il tempo passa (per fortuna) e a farci gli scherzi ci pensano il governo e la politica in generale... :)
Qui intanto è tornato il freddo, e col clima non si capisce più nulla! :(
Un caro saluto e un forte abbraccio anche a te, e felice settimana
Francesco