Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Dl Sicurezza


Campi rom

A proposito del Dl sicurezza del ministro Salvini, lasciando per una volta da parte i migranti di colore, vorrei parlare dei campi rom e del problema che riguarda il vasto popolo che li abita e che quotidianamente riempie intere pagine di giornali.
Popolo che include anche molti italiani, che non vivono nei campi ma che si sono integrati - dove l'integrazione è stata portata avanti con intelligenza -, e che vivono in case o appartamenti tradizionali, lavorano e pagano le tasse.
Così, a proposito dei "campi rom", mi pare di aver letto da qualche parte che il ministro Salvini abbia detto che "non esistono in nessun'altra parte d'Europa" (https://www.huffingtonpost.it/2019/04/03/matteo-salvini-sulla-protesta-anti-rom-a-torre-maura-no-a-ogni-forma-di-violenza_a_23705415/).
Ebbene, prima delle ruspe e degli smantellamenti, credo che una maggiore informazione non guasterebbe e forse sarebbe utile a placare gli animi. Soprattutto perché da noi esiste una pessima gestione di tali "campi", senza distinguere tra le responsabilità dello Stato e dei vari governi e quelle di chi in questi campi vive da "ghettizzato" ed "emarginato".
Forse il Ministro si riferiva al fatto che come vivono da noi non avviene nel resto d'Europa? Se così fosse, per evitare "ghetti pericolosi" e le ormai quotidiane "guerre tra poveri", sarebbe sufficiente promuovere la necessaria integrazione, accompagnandola però col rispetto delle regole e dei relativi controlli. Questi ultimi, come avviene per tutti i "controlli" in genere, da noi difficilmente attuabili.

Perciò mi sono preso la briga di fare alcune ricerche, anche in Inghilterra. Dove però i campi "Gypsy and Travellers" esistono, ma sono ben organizzati e pagano le tasse.
https://www.westsussex.gov.uk/land-waste-and-housing/housing/gypsy-and-traveller-sites/
  
fonti:

https://europa.today.it/attualita/Rom-nella-Ue.html 
https://www.vanityfair.it/news/approfondimenti/2019/04/05/campi-rom-in-italia-salvini-sbaglia
https://www.wired.it/attualita/2015/07/05/rom-falso-zingari/
https://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2019-04-09/asse-salvini-di-maio-chiudere-campi-rom-quanti-e-dove-sono--124544.shtml?uuid=AB3j6dmB 

https://www.infodata.ilsole24ore.com/2015/09/29/la-mappa-dei-rom-in-italia-la-comunita-conta-150170-mila-persone/?refresh_ce=1
https://www.panorama.it/news/esteri/rom-sinti-situazione-critica-in-tutta-europa/
https://www.ilfattoquotidiano.it/2016/10/12/rom-il-confronto-italia-germania-a-berlino-appartamenti-e-assegni-mensili-bitonci-cosi-si-creano-ghetti-pericolosi/3077931/

https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/03/29/campi-rom-lonu-richiama-litalia-e-per-la-raggi-la-bocciatura-e-piu-severa/3483919/

4 commenti:

Flo ha detto...

Anche in Francia, con acqua corrente, elettricità, bagni allacciati alla fognatura e SCUOLA OBBLIGATORIA

CeccoDotti ha detto...

Come vedi, basta stabilire delle regole e farle rispettare.
Cosa che da noi appare complicatissima... :(
Grazie e buon pomeriggio, con annesso fine settimana! ;)

Flo ha detto...

Come già detto, far rispettare le regole è un principio fascista

CeccoDotti ha detto...

Opperbacco! Allora anche vietare di passare col rosso... attraversare i binari... allacciare le cinture... fumare al cinema... ;)
Siamo in un Paese con troppe regole. Domani me ne vado!