Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore. L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author. The permit must be obtained in writing, and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

Lega in Europa


Lega in Europa

Staremo a vedere... 😎

Vediamo di fare il punto sull'accaduto, e... sull'accadente. Il Popolo, scontento delle precedenti politiche, voleva cambiare. Ma sul mercato non c'era molto da scegliere, così ha dato fiducia alla "novità" dei 5Stelle e alla Lega. I quali hanno fatto il contratto che conosciamo, mettendo sul piatto le cose più urgenti - per la Lega - che il popolo chiedeva: sicurezza (immigrazione fuori controllo e criminalità) e lavoro (sblocco cantieri e grandi opere). Due pietanze molto impegnative: la prima, soprattutto per alcuni risvolti costituzionali (campi rom, salvataggi in mare, diritto d'asilo, accoglienza e integrazione); la seconda, perché legata sostanzialmente alle tasse e alla asfissiante burocrazia. 
Alle quali i 5Stelle hanno aggiunto il reddito di cittadinanza. Che si sta rivelando per quello che è: mal fatto (basta vedere i complessi criteri di accesso per ciò che costituisce il reddito), perciò inutile e per certi versi anche dannoso perché non sempre imparziale. 
Qui trovate tutto quello che non va: https://www.democratica.com/focus/reddito-cittadinanza-problemi/

Come gli 80 euri del bonus Renzi, che sono finiti nelle tasche anche di chi non ne aveva bisogno. Cioè, per fare un esempio, coniugi in regime di separazione dei beni, con due stipendi ciascuno - mettiamo di 1.500 euri - e con un reddito - ciascuno - entro i 24.600 euri.
fonte: https://www.informazionefiscale.it/bonus-renzi-80-euro-come-funziona
In pratica, una famiglia dove entrano circa 3 mila euri al mese ha avuto diritto a 160 euri di bonus. Mentre in una famiglia dove solo uno lavora, fermo restando il reddito di 24.600, ne sono entrati solo 80. E non ho contato il numero dei figli della famiglia monoreddito! Inoltre non ne avrebbero diritto i percettori di reddito della "no tax area" (entro gli 8.174 euri di reddito: assurdo!).   
Perciò, secondo me, in un caso e nell'altro sarebbe stato meglio destinare quei denari per abbassare le tasse alle imprese o per altri interventi utili a poter creare lavoro in più.
E infatti abbiamo visto quale credito, nelle urne, hanno ottenuto sia Renzi che i 5Stelle. Questi ultimi anche per le recenti prese di posizione contro l'alleato della Lega, spesso scadute in qualche offesa qua e là e neppure tanto velata...
fonti:  

https://www.ilpost.it/2019/05/23/di-maio-salvini-stronzate/
https://tg24.sky.it/politica/2019/05/23/elezioni-europee-governo-ultime-notizie.html 

Quindi Salvini ha fatto solo campagna elettorale? Vedremo. Vedremo se riuscirà a tener fede alle promesse fatte agli elettori, se non a tutte almeno a quelle più importanti e urgenti. Specialmente in Europa.

fonti: 
https://pagellapolitica.it/blog/show/345/davvero-la-lega-in-europa-avr%C3%A0-un-ruolo-marginale
https://www.linkiesta.it/it/article/2019/05/26/risultati-elezioni-europee-26-maggio/42290/ 
Intanto ha dimostrato di essere leale e coerente. E di questi tempi non è poco.

2 commenti:

Flo ha detto...

Se farà la metà di quello che ha detto meriterà un monumento.

CeccoDotti ha detto...

Mah... leggendo qua e là le varie opinioni, escludendo i naturali detrattori e le ingiunzioni europee, pare che la nuova "tetrarchia": Interno, Lavoro, Sviluppo economico e Presidenza consiglio potrebbe anche funzionare...
Sempre che da ambo le parti vengano rispettati i programmi del contratto.
Per il monumento, tuttavia, direi di aspettare... ;)