Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore.
L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author.
The permit must be obtained in writing, and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

AVVISO IMPORTANTE

Carissimi followers, vi informo che sto traslocando il blog al nuovo indirizzo: https://ceccodotti-2.blogspot.com/

Chiusura librerie


Chiusura librerie

 Ma non solo le librerie chiudono... a serrare i battenti ci sono 
anche altre attività! 🤨



E' sempre triste quando un negozio chiude e abbassa per sempre le saracinesche. Ma ancor più triste è quando, a chiudere, è una libreria. Brutto segno. Vuol dire che le vendite sono calate: sempre meno gente che legge e, di contro, aumentano quelli che acquistano libri online perché li scegli da casa e lì ti arrivano in pochi giorni. E poi costano meno. 
Inoltre, da non sottovalutare, oltre all'affitto - se non sei proprietario del locale - ci sono le tasse, le imposte, le bollette e le spese per la distribuzione che gravano sul prezzo di copertina. E tutto ciò incide sui ricavi della libreria. 
Oltre all'invenduto, che necessariamente devi avere in negozio per soddisfare le eventuali esigenze dei lettori, ma che alla fine ti resta sulla gobba perché lo hai pagato, e che spesso finisce al macero.
Leggete ragazzi, anche il giornale, ché vi fa bene! Invece di scrivere cazzate sui social. Tra l'altro scritte coi piedi in un italiano che, pur se alcuni definiscono "informale" per i gergalismi e gli anglicismi che contiene, farebbe rivoltare Dante nella tomba! 😮  

fonti:
https://it.businessinsider.com/ecco-come-amazon-ha-fatto-sparire-288-librerie-in-italia-pagando-le-tasse-in-lussemburgo/
https://www.cronacheletterarie.com/2019/11/11/perche-chiudono-le-librerie-intervista-a-paolo-nicoletti-altimari-della-libreria-koob/
https://ilmiolibro.kataweb.it/articolo/news/505/piccole-librerie-spariscono/
https://il-cosmo.com/2018/11/29/litaliano-ai-tempi-dei-social-network/
https://patrimonilinguistici.it/perche-i-ragazzi-non-sanno-piu-scrivere-italiano/
https://www.scuolazoo.com/info-studenti/news/ragazzi-italiani-non-conoscono-italiano/


4 commenti:

Flo ha detto...

Amazon potrebbe essere un falso problema, essendo vetrina di tanti piccoli commercianti. E non comprare libri non significa non leggere: ci sono le biblioteche, gli ebook etcetc...
Solo pochi anni fa l'intellighenzia tuonava contro i centri commerciali, i modelli cambiano e il cambiamento è un peggioramento solo per chi non si adegua.

CeccoDotti ha detto...

Il problema è che si dovrebbero adeguare anche i librai, che di sicuro pagano più tasse di Amazon... 😒
Oggi, a discapito di molte attività, trovi tutto online. E se questo può rappresentare un sicuro vantaggio per gli utilizzatori non lo è certo per gli operatori...
In quanto alla lettura, resto sempre dell'idea che in Italia si legge poco.

Flo ha detto...

Si legge pochissimo, ma non perché non si comprano libri: perché siamo ignoranti e stupidi, ecco perché. Quanto alle tasse... hai ragione da vendere (e la ragione, almeno quella, non si trova si Amazon)

CeccoDotti ha detto...

Allora siamo d'accordo su tutto! 👍😜😍😍😍