Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore.
L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author.
The permit must be obtained in writing, and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

AVVISO IMPORTANTE

Carissimi followers, vi informo che sto traslocando il blog al nuovo indirizzo: https://ceccodotti-2.blogspot.com/

Sanità e sprechi


Sanità e sprechi

In questi giorni di forzata reclusione, in cui si parla di guerra, di eroi, di morte, di "trincee" da conquistare, di una Patria ormai sbiadita da salvare, ma anche di grandi cerimonie dense di nauseabonda retorica e stucchevoli fanfare espressamente preparate per le dimostrazioni oratorie quotidiane, ho ripreso in mano un vecchio libro che avevo già letto molti anni fa: "Un anno sull'altipiano", di Emilio Lussu. 
E non vi dico quale e quanta analogia vi abbia trovato tra i poveri militari di cent'anni fa al Fronte, infangati, stanchi e male equipaggiati, coi nostri medici e infermieri abbandonati come naufraghi sopra una zattera alla deriva, in attesa d'essere fucilati dai loro "generali"!

fonti:
https://www.youtube.com/watch?v=dBHvmcLSAWc 
https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/fuoridalcoro/cosi-hanno-buttato-i-soldi-della-sanita_F310235401012C26 
https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/fuoridalcoro/biella-lex-ospedale-degli-infermi-abbandonato_F310235401012C29 
https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/fuoridalcoro/abbandonato-anche-il-vecchio-ospedale-di-legnano_F310235401012C31 
https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/fuoridalcoro/lospedale-di-cariati-chiuso-da-dieci-anni_F310235401012C32 
https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/fuoridalcoro/spreco-di-soldi-pubblici-anche-lo-spallanzani-non-e-immune_F310235401012C28 

Meditate, gente... meditate! 😕😞

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Caro Francesco, con te non c'è partita! Hai ragione, senza se e senza ma! A presto! Matita rossoblu.

CeccoDotti ha detto...

Grazie! Leggendo il libro di Lussu ho trovato un sacco di corrispondenze tra l'allora e l'oggi. Soprattutto per l'arroganza, la supponenza e la mancanza di umanità dei boiardi di trincea...
Che ci vuoi fare... il lupo perderà pure il pelo, ma il vizio è lungo a morire!
Un abbraccio, grazie ancora e a presto!