Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore.
L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author.
The permit must be obtained in writing, and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

AVVISO IMPORTANTE

Carissimi followers, vi informo che sto traslocando il blog al nuovo indirizzo: https://ceccodotti-2.blogspot.com/

Dignità e Lavoro


Dignità e Lavoro


Il Covid-19 ha scoperchiato un "vaso di Pandora" sul cui fondo, contrariamente al mito e con l'aiuto di un governo a dir poco disattento, ormai non resta più neppure la speranza.
Lo stiamo vedendo in questi giorni di "galleggiamento" generale, dove sono molti coloro che aspettano che arrivi una ciambella di salvataggio che li traghetti al sicuro. E siccome la "ciambella" tarda ad arrivare perché nessuno te la tira, i casi sono due: o affoghi, o nuoti. Tuttavia, chi prova a nuotare, continua ad essere oppresso da leggi, decreti e direttive scritti male, da una burocrazia asfissiante e da tasse sempre più esose e inique. Le quali a loro volta vengono interpretate secondo discutibili discrezionalità da parte di un sistema - e delle numerose "parrocchie" alle quali riferisce - che siccome pare evidente che non tenga conto di cosa significhino umanità, benessere e diritti costituzionali, le applica nonostante siano diventate insostenibili.
Ne sono la prova le prime manifestazioni di protesta del mondo produttivo, sceso in piazza per reclamare il diritto, sacrosanto e legittimo, a una vita degna d'essere vissuta.
E qual è la risposta dello Stato? Semplice: scattano le prime denunce per "assembramento non autorizzato", e verbali con sanzioni assurde che andranno a sommarsi ai danni economici causati da mesi di saracinesche abbassate! Perché, ricordiamolo, gli unici "flash mob" consentiti per adesso sono quelli dai balconi di casa a suon di "belle ciao" purificatrici, inni, bandiere, striscioni di "ce la faremo", applausi a orari fissi e strimpellate in solitario o in compagnia. Tutti gli altri, no. 
Bene, amici. Continuate di questo passo: con "tavoli", "concertazioni con le classi sociali", promesse d'aiuti e altre perdite di tempo aspettando d'essere graziati dal virus o dall'Europa. O dalle banche.
Ma quando la protesta avrà raggiunto dimensioni incontrollabili non ci saranno verbali e sanzioni che tengano.
E non servirà neppure lo spauracchio del coronavirus, perché la gente ormai non ce la fa più!  
 
fonti:
https://video.corriere.it/cronaca/tensione-milano-ristoratori-polizia-flash-mob-viene-interrotto-multati-partecipanti/18bd3750-8f8b-11ea-bb7f-d3d655d2211a?refresh_ce-cp
https://tg24.sky.it/cronaca/2020/05/06/coronavirus-milano-protesta-ristoratori#05
https://www.dissapore.com/notizie/ristoranti-multati-per-assembramento-gli-esercenti-in-protesta-a-milano/
https://i404.it/attualita/economia/dignita-lavoro/
https://www.liberoquotidiano.it/news/politica/22463463/fase_2_giuseppe_conte_colpa_italiani_ripartenza_paese.html



4 commenti:

Flo ha detto...

Intanto a Napoli in primo suicidio...

Anonimo ha detto...

Sanatoria x 600.000 clandestini per salvare le campagne! Se approvano una cosa del genere, per essere coerenti devono eliminare ogni forma di sussidio per i disoccupati italiani. Altrimenti non dovranno lamentarsi quando qualcuno... E qui mi taccio! Forse sono fuori tema, ma penso che su questo problema si sta rischiando grosso. Ciao, Matita Rossoblu!

CeccoDotti ha detto...

Ciao Flo 🤗...
e se continuano di questo passo temo proprio che non sarà l'ultimo! 😢😠

CeccoDotti ha detto...

Ciao Matita... infatti, non sei per niente fuori tema perché stavo pensando la stessa cosa.
Forse non ho capito bene... ma non c'erano quelli del "reddito di cittadinanza", che alla terza offerta di lavoro rifiutata glielo toglievano? Perché il salvataggio delle campagne non lo offrono a loro?
Credo che presto assisteremo a cose che non avremmo mai voluto vedere, purtroppo. Ancora qualche settimana... poi, finiti gli aiuti di parenti, associazioni benefiche e amici caritatevoli la bolla scoppierà. Il guaio è, come sempre, che a reprimere chi giustamente protesta (e che spero non faccia danni, violenze e vandalismi inutili) ci manderanno le solite Forze dell'Ordine. Altri "poveracci" come loro che, portando una divisa e avendo giurato fedeltà a uno Stato ipocrita e cieco, dovranno fare il loro dovere...
Grazie per il sostegno e un caro saluto!