Salutamassòreta

Salutamassòreta

Copyright

L'intero contenuto del sito, comprendente scritti, disegni, vignette, illustrazioni, fotografie non può essere né copiato né replicato su altri siti web, riviste, giornali, CD-ROM o altri tipi di supporto senza il consenso dell'Autore.
L'autorizzazione deve essere richiesta per iscritto, via-posta elettronica, e si ritiene accettata solo dopo esplicito assenso scritto dell'Autore.
Il silenzio, pertanto, non significa "assenso" e non dà diritto ad alcuna autorizzazione.
Grazie

The entire contents of the site, including writings, drawings, cartoons, illustrations, photographs can not be copied or replicated on other websites, magazines, newspapers, CD-ROM or other medium without the permission of the Author.
The permit must be obtained in writing, and it is considered accepted only after explicit written consent of the Author.
The silence, therefore, does not mean "consent" and does not entitle it to any authorization.

Thanks

Thanks

Avvertenza

Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog potrebbero essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio. Qualora, però, la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'Autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.
L'Autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link, né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Creative Commons License
Tutte le opere e le immagini di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.

AVVISO IMPORTANTE

Carissimi followers, vi informo che sto traslocando il blog al nuovo indirizzo: https://ceccodotti-2.blogspot.com/

Fico d'India


Fico d'India

Oggi... o ieri, non ricordo perché stando chiuso in casa da febbraio ho perso la nozione del tempo, ho dipinto un fico d'India indiano. Me lo ha portato un amico che lavora nei campi per la raccolta delle robe agricole di stagione, che sennò vanno a male perché al governo non si mettono d'accordo e stanno lì a perdere tempo su come eliminare il caporalato una volta per tutte ma forse anche no. Per questo, oltre ai tavoli già apparecchiati per contrastarlo e per regolare flussi e deflussi, i tecnici informaticoministerialdigitali sono al lavoro per approntare la nuova App che si chiamerà "Siamo uomini o caporali". Tuttavia, pare che già sorgano i primi dubbi sulla privacy delle zucchine e dei broccoli, i cui rappresentanti sindacali si sono rivolti all'authority per avere maggiori garanzie sui dati salvati.
Ma tornando ai fichi d'India, quelli indiani appunto, è bene sapere che essi si distinguono da tutti gli altri prima di tutto perché crescono in India, e quindi in certi casi hanno il turbante, e poi perché le spine - alcune dette glochidi - su ciascuna delle pale a sinistra del tronco sono 167 anziché 162. Esclusi i glochidi, e il turbante che, per non confondervi, ho evitato di mettere. 
Io le ho contate, le spine, e mi sono anche punto! Da cui il nome latino: "Opuntia ficus indica", ovvero "Oh, mi sono punto col fico proprio sull'indice"...
Stando così le cose vorrei dirvi di più, ma non potendolo fare in un telegramma perché ho un tassativo (se avessi avuto un... lassativo vi avrei lasciato prima, ndr), ci vediamo dopo la pubblicità degli assorbenti, delle automobili, delle famiglie felici e dei ricostituenti con tutte le vitamine e anche di più! 

fonti:
https://www.carmillaonline.com/2015/06/28/il-tassativo/
https://it.wikipedia.org/wiki/Opuntia_ficus-indica

Nessun commento: